Coperture per piscina: indicazioni utili per una scelta corretta

La piscina è un bene che, oltre ad arricchire da un punto di vista estetico l’ambiente in cui viene realizzata, consente di creare momenti di divertimento e relax per gli utenti, nonché ambiti di incontro e socializzazione.

Solo con un’attenta gestione è possibile salvaguardarla sia da un punto di vista della sicurezza dei frequentatori che della funzionalità e durata nel tempo, con un occhio di riguardo ai costi ed al risparmio energetico.

A tal proposito, chi possiede una piscina si trova prima o poi di fronte alla scelta di acquistare una copertura, trovando una certa difficoltà nell’individuare la giusta tipologia tra le molte esistenti.

Abbiamo quindi deciso di elencare di seguito quelle comunemente utilizzate, indicando le principali caratteristiche ed evidenziando il contesto di installazione con i relativi vantaggi.

Invernale1. COPERTURA INVERNALE: si tratta di una copertura normalmente utilizzata nei mesi più freddi (autunno-inverno) se si decide di non lasciare in funzione la piscina. È costituita da un telo in materiale plastico di colore scuro, da posizionare sulla vasca piena d’acqua opportunamente trattata per affrontare la stagione di chiusura, al fine di evitare la formazione di alghe e microorganismi e l’accumulo di sporcizia. Viene solitamente ancorata alla pavimentazione circostante o con tubolari riempiti d’acqua o con elastici e chiodi a scomparsa. Per evitare la formazione di pozze d’acqua stagnanti e la presenza di detriti sulla sua superficie, possono essere utilizzate apposite pompe svuota telone o può essere installata una copertura gonfiabile di forma convessa.

Copertura isotermica per piscine 2. COPERTURA ISOTERMICA: è una copertura utilizzata sia nelle piscine esterne che in quelle interne con il notevole vantaggio di bloccare il fenomeno dell’evaporazione e della dispersione di calore, ovviando alle successive diminuzioni della temperatura dell’acqua, agli eccessivi consumi di combustibile e di energia elettrica per i sistemi di riscaldamento e deumidificazione, nonché all’eccessivo impiego dei prodotti chimici.

Copertura rigida per piscine3. COPERTURA RIGIDA AUTOMATICA: nota anche con il nome di copertura a tapparella, può essere installata in piscine di qualsiasi tipo, garantendo, durante la stagione estiva, il mantenimento della pulizia della vasca ed una drastica riduzione dell’evaporazione. La piscina manterrà così un aspetto elegante, permettendo una migliore gestione ed un risparmio sia da un punto di vista energetico che nell’utilizzo di chemicals.

Copertura sicurezza per piscina4. COPERTURA DI SICUREZZA: è una tipologia di copertura che racchiude in sé i vantaggi di un telo isotermico e quelli di una copertura invernale. É adattabile a qualsiasi tipo di piscina e viene comodamente azionata in maniera automatica. La sua struttura consente di sostenere il peso anche di più persone e/o animali contemporaneamente, evitando il rischio di cadute accidentali in vasca.

Copertura telescopica per piscine5. COPERTURA TELESCOPICA: a differenza delle precedenti tipologie non viene posizionata o installata direttamente sulla superficie della vasca, ma va a delimitare uno spazio più o meno ampio attorno alla piscina. Può essere bassa, media o alta, ovvero consentire ad un utente rispettivamente di fruire della sola piscina o addirittura di accomodarsi nella zona solarium potendo tranquillamente muoversi in piedi all’interno di essa. Il suo pregio fondamentale è quello di prolungare la stagione di utilizzo di piscine esterne rendendole, in alcuni casi e mediante opportuni sistemi di riscaldamento, quasi delle vasche interne.

Può essere realizzata con materiali plastici a bolle d’aria o a mousse ed essere facilmente posizionabile sulla superficie di una piscina sia pubblica che privata mediante un rullo avvolgitelo manuale o automatico, a pavimento, a parete o a soffitto.

Ciò che sicuramente accumuna le tipologie di coperture sopra elencate è la salvaguardia della piscina nel tempo, mantenendo adeguate condizioni di pulizia e portando ad un risparmio sia energetico che economico.

Gramaglia può studiare la soluzione più adatta ad ogni piscina, sia esistente che di nuova realizzazione: non esitare a contattarci per informazioni o per richiedere un preventivo!

Lascia una risposta