World Water Day 2015

La Giornata mondiale dell’acqua si svolge ogni anno il 22 Marzo come mezzo per focalizzare l’attenzione sulla gestione sostenibile delle risorse di acqua dolce.

World Water Day 2015
Una giornata internazionale per celebrare l’acqua è stata raccomandata alla Conferenza 1992 delle Nazioni Unite su Ambiente e Sviluppo (UNCED). L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha risposto designando il 22 marzo 1993 come prima Giornata Mondiale dell’Acqua.
Ogni anno, la Giornata Mondiale dell’Acqua mette in luce un aspetto specifico dell’acqua dolce. Nel 2015 il tema è “Acqua e sviluppo sostenibile“. Infatti solo il 2,5% dell’acqua del pianeta è dolce ed oggi più di 1,4 miliardi di persone non hanno accesso a questo bene tanto prezioso.

In Italia l’ENEA (l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) ha calcolato che il 60% del consumo idrico nazionale è concentrato nell’agricoltura, il 25% nell’industria ed il 15% nell’uso civile. Per celebrare l’acqua in tutto il mondo si susseguiranno numerose e diverse iniziative.

Visualizzate il video ufficiale della campagna che riprende l’hashtag della Giornata #wateris:

E visitate il sito ufficiale per avere maggiori informazioni!

Come procedere per realizzare una piscina

Prima di scegliere quale piscina realizzare, per abbellire la propria abitazione, occorre avere chiari alcuni aspetti di tipo pratico e normativo, che ci eviteranno noie in futuro.

Come realizzare una piscina
Innanzitutto, trattandosi di un’opera fissa collocata all’interno di una proprietà privata, si suppone nel giardino o comunque nella pertinenza, la piscina interrata necessita del permesso a costruire da parte del Comune, secondo quanto prevede il regolamento comunale. Questo permesso sarà legato alle indicazioni del piano regolatore e potrebbe obbligare al rispetto di vincoli paesaggistici e ambientali, se presenti. Tra le scelte prioritarie rientra anche la posizione della piscina, che preferibilmente dovrebbe privilegiare una zona con maggior presenza di sole, poco battuta dal vento e dove vi sia spazio per il relax, quindi poter sistemare agevolmente accessori vari, come sedie, lettini e ombrelloni.
Rispetto alle tecnologie e alle scelte costruttive, le aziende offrono in genere realizzazioni in cemento armato, molto durevoli, o con pannellature di diverse tipologie – si va dall’acciaio, al polistirolo, polietilene ecc. -. Successivamente queste pannellature vengono rivestite utilizzando metodologie diverse, dal telo in PVC, che può essere di vari colori. I rivestimenti in mosaico, clinker, materiali plastici o a base di malta che si posano solo sul cemento armato.

Continua a leggere